assassinated in Thailand

Approvata la nuova Costituzione tunisina in cui l'Islam viene riconosciuta come religione di Stato? ma questa è una bastardata! ISRAELE TU METTI LA TUNISIA AL PRIMO POSTO NEL TUO INEVITABILE ATTACCO NUCLEARE PREVENTIVO! MA IO VEDO CHE VOI SIETE COSÌ COGLIONI DA ESSERE DIVENTATI I PROSSIMI MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI!

purtroppo anche per un teologo questi mostrerebbe di non aver compreso che la fede non nasce da un atto automatico della dottrina come scrive il Dottore Angelico «la fede non distrugge la ragione ma la oltrepassa e la porta alla perfezione» (De Veritate 14 1 9). Il teologo Tommaso proprio grazie allo stimolo del filosofo che come spesso avviene la Rivelazione ha confermato che per colui che usa rettamente la ragione è possibile dimostrare e proclamare che l'esistenza di Dio è una nobile azione razionale! ecco perché molte volte i bambini stupiscono gli adulti con le loro osservazioni ed affermazioni poiché la loro mente non è ancora così sovrastrutturata per non riuscire più a scorgere la unità che è in tutte le cose ecco perché JHWH ha incoraggiato me più volte ed in diversi modi a rivestire il ruolo di Unius REI. perché di questo io sono sicuro "io non sono nato come Unius REI io sono diventato Unius REI" infatti Unius REI cioè la legge naturale è vivente nel cuore di ogni uomo. [la prescienza di Dio che ha scritto la Bibbia è perché Dio che è così vicino e simile a noi in realtà lui è anche il totalmente altro]

La negazione del Creatore fa cadere nello assurdo tutto l'universo privando ogni cosa di valore di uno scopo e tutti sappiamo come il relativismo abbia aperto al nichilismo anarchico ed egocentrico addirittura ha aperto la strada al satanismo e ha permesso ai demoni islamici di rialzare la testa per uccidere così tanti miei fratelli musulmani santi questo male soltanto il Talmud dei farisei poteva volerlo al genere umano. quindi non sono state queste forze autodistruttive a creare lo Universo e senza accorgermene io ho dato una altra dimostrazione razionale e filosofica della esistenza di Dio proprio adesso. Quindi un'incongruente e patologica irrazionalità vive nella comunità scientifica internazionale. che optare per la religione della evoluzione con fervore dogmatico. [ terza prova razionale della esistenza di Dio ] Quando poi nessuno lo può negare è impossibile dimostare la non esistenza di Dio allora anche sul piano delle probabilità statistiche la esistenza di Dio può essere provata al 999%. [ giuro per il Santo JHWH per colui che è seduto sul trono o farò del male a tutti i bastardi che sono sul pianeta terra! ]

L'Identikit dei martiri a Kiūshū. [ non posso insultare il Buddismo che a su volta è stato strumentalizzato politicamente! infatti anche il cristianesimo è stato politicamente strumentalizzato in passato troppe volte cioè quando i massoni non avevano ancora preso il controllo del NWO. Ma questo deve essere rilevato 1. il regno di Dio si muove sulla terra ovunque esistono martiri innocenti! 2. ma il 90% dei martiri innocenti è sempre un martire cristiano tutte le volte. Quindi sono i satanisti ed i demoni a dire quale verità dottrinale è quella che deve essere maggiormente temuta non a caso il nipote di Gengis Khan volle cristianizzare tutta la Cina e per colpa del Papa questo suo progetto non riuscì ecco perché la Cina successivamente fu costretta ad aprirsi al Buddismo ] Anzitutto poiché la semplice proibizione a professare la fede cristiana non sortiva l'effetto sperato di arginare il fervore missionario e lo zelo delle popolazioni cristianizzate l'amministrazione shogunale decretò l'obbligo di apostasia di massa (nel 1614 nel 1635 e ancora nel 1646) in concreto costrinse le popolazioni dei villaggi cristiani all'iscrizione forzata presso una pagoda buddista la quale era poi tenuta a trasmettere i relativi documenti (atto di apostasia e certificato di iscrizione) all'archivio del daimyō. In base a tale documentazione gli archivisti del daimyō procedevano alla redazione dei "registri dei cristiani". Quale ulteriore misura volta a sradicare il cristianesimo fu anche escogitata la pratica periodica dell'e-fumi una cerimonia nella quale si imponeva di calpestare una croce o un'immagine sacra. Alla cerimonia annuale che si svolgeva presso la pagoda di appartenenza assistevano i fedeli iscritti; i bonzi della pagoda trasmettevano poi all'archivio del daimyō il relativo certificato di avvenuto e-fumi. La pagoda buddista infine inviava all'archivio residenziale del daimyō un ultimo certificato al momento della morte di un cristiano o di un apostata (e procedeva a tenere sotto controllo i suoi familiari e discendenti). Le Carte Marega consistono essenzialmente in questo archivio formato da atti di apostasia certificati di iscrizione alla pagoda registri dei cristiani certificati di e-fumi certificati di nascita e di morte dei cristiani e dei loro discendenti dai tempi di Tokugawa Ieyasu fino alla seconda metà dell'Ottocento. Questi preziosi documenti spesso ancora custoditi in ottime condizioni nelle sacche che le contenevano in origine ci ricordano i martiri cristiani insieme agli altri che non ressero alla prova e costituiscono in ogni caso una documentazione singolarissima per lo studio della cristianità in Giappone non sono infatti note agli studiosi di queste tematiche altre collezioni di dimensioni così ampie. Utilizzate insieme ad altri documenti di archivio conservati in loco e ai resti delle vestigia materiali dei cristiani ancora esistenti le Carte Marega permetteranno certamente di ricostruire un quadro storico riccamente articolato nei dettagli un passo in avanti nella conoscenza di una storia così delicata e importante da approfondire. È per questo motivo che è nata una collaborazione fra la Biblioteca Apostolica Vaticana e Istituzioni giapponesi facenti capo al National institute for humanities (Nihu) per l'inventariazione la conservazione la digitalizzazione lo studio e la catalogazione della Carte Marega conservate in Vaticana e nella giornata odierna ne viene dato l'annuncio ufficiale. In Vaticana l'importanza delle Carte Marega fu individuata alcuni anni fa grazie alla solerzia indagatrice di Delio Proverbio scriptor orientalis della Biblioteca ne vennero vari contatti con il mondo giapponese in particolare con il professore Silvio Vita dell'università di studi stranieri di Kyoto. E ne è nato un progetto che si svilupperà su un arco temporale di sei anni e che prevede la collaborazione del National institute of japanese literature (di cui è membro il responsabile del progetto Kazuo Ohtomo) del National Museum of japanese history dello Historiographical institute dell'università statale di Tokyo e dell'Archivio storico della prefettura di Ōita. Anche nell'elencazione arida delle istituzioni e nel richiamo ad alcuni nomi fra i tanti si comprende come una simile impresa si realizzi grazie al convergere di molteplici competenze e alla fattiva disponibilità di molte persone. E si comprende ancora una volta come la cultura sappia aprire vie di proficua intesa e di fruttuosa collaborazione raggiungendo
buoni traguardi e offrendone a tutti i frutti conquistati.

L'Identikit dei martiri a Kiūshū. Diecimila documenti sulla persecuzione e sulle tecniche raffinate di sterminio messe in atto da satana contro cristianesimo giapponese tutto è documentato alla Vaticana biblioteca che rappresentavano le tecniche dei daimyō (signori feudali) tuttavia questi documenti davano prova del fecondo frutto delle missioni gesuite e francescane per tutti coloro che erano chiamati non soltanto alla vita eterna ma alla partecipazione della stessa natura divina. giundono quindi a roma i primi cristiani giapponesi erano stati ricevutida dal Papa in Laterano il 1° maggio 1585. quell'anno e Sisto V quindi la delegazione giapponese era composta da alcuni fra i primi cristiani di quella lontana terra che nel giapponese rappresentava il fecondo ministero 1549 di Francesco Saverio il Giappone era stato benedetto perché era stato raggiunto dall'evangelizzazione dei missiona quei primi cristiani fieri di essere giunti a Roma dal Papa a testimoniare la loro fede tutti documenti originali concernenti la persecuzione crudele quando scientificamente razionale nel tentativo sovrumano (quanto inutile) di poter sterminare il cristianesimo dal Giappone. percepiva venire dai feudatari convertiti al cristianesimo. Così con l'avvento al potere dello shogun Tokugawa Ieyasu (1543-1616) e specificamente con l'editto da lui emesso il 17 marzo 1612 si entrò in una fase più severa e violenta di repressione sistematica del cristianesimo molti secoli di martirio fino alla caduta definitiva dello shogumato e delle sue conseguenze ideologiche.

la esistenza di Dio può essere oggetto di dimostrazione? Ovviamente! ma soltanto una mente pura può riconoscee l'Arché degli antichi greci e non il motore immobile ma una persona piena di amore e di sentimenti che guarda allo esito di una vita da vivere per la Eternità ed è con questa finalità che lui è costrtto a fare soffrire coloro che lui ama perchhé senza sofferenza non c'è ascesi e non è possibile nascere alla vita divina perché il peccato ha imprigionato tutti noi nella vita corruttibile malvagia carnale. Purtroppo Non pochi negano la possibilità di conoscere Dio razonalmente e tra questi purtroppo non mancano filosofi anche d'ispirazione cristiana e teologi per i quali l'esistenza di Dio è attingibile solo grazie alla sua autorivelazione. Ma se con la ragione non è possibile giungere a Dio vorrebbe dire che l'intelletto dell'uomo è come involuto su se stesso arrestato nel suo cammino incapace di capire il senso della sua esperienza (uno strumento offeso danneggiato divenuto senza finalità trascendenti) che risulterebbe alla fine incomprensibile e contraddittoria come immotivate e disorientate risulterebbero le sue stesse azioni. Potremmo anche subito rilevare che non vi è stranezza in essere umano che abbia Dio come Creatore (perché l'Universo non può essere comprensibile anche nel suo scopo senza un Creatore) questo in ogni caso il teologo dogmatico ed imbecille meschino lo sa «Credo in Dio Padre onnipotente creatore» eppure il dogmatico religioso per nessuna via riesca a riconoscerlo con certezza. [29 gennaio 2014] ecco perché non può più esistere in tutto il mondo uno Stato che si identifichi in una sua religione di Stato! Al di fuori di una Stato LAico ed aconfessionale si diventa nazisti e criminali.

Ucraina Egitto e Siria hanno dimostrato che 1. non soltanto agenti di paesi nemici possono destabilizzare una Nazione fomentando il terrorismo. 2. ma anche usando i poteri occulti perché non c'è niente da scherzare su 200.000 sacrifici umani che vengono fatti sullo altare di satana ogni anno visto che dietro a tutto questo c'è il FMI e NWO tutte le Spa degli OGM ovviamente. Oggi i satanisti salafiti farisei che hanno iniziato a ridere anche contro Israele perché gli resta poco da vivere. mai Isaele avrebbe dovuto disubbidire a Unius REI questi sono i poteri occulti di esoteric agenda! e Maometto è il falso profeta che sta allo inferno di cui parla l'Apocalisse. Ed io non dico che per salvarsi da tutto questo è necessario di farsi cristiani [ no! infatti anche molti cristiani cadono vittime dei poteri occulti! ] infatti nessuna religione è salvifica per se stessa quindi il rapporto personale con Dio non può essere surrogato da nessuna religione. infatti io non ho una religione!

Giovanni Palatucci è stato un poliziotto italiano vice commissario aggiunto di pubblica sicurezza [assai una figura giovane e di secondo piano istituzionale! ] tutto il bene che Giovanni Palatucci ha fatto certamente non poteva essere un bene documentabile [tanto da dire a Hitler tu vedi quanti ebrei si sono potuti salvare grazie a me!" ] al punto tale che la vita di molti ebrei dovette essere salvata in modo anonimo visto che 200.000 ebrei che fuggivano dai balcani poterono trovare tutti la salvezza attraversando il territorio del vice questore Palatucci cioè un giovane funzionario che a sua volta era subordonato ad altre autorità che avevano il potere e controllo reali. Questo favorì una struttura segreta in complicità con lo zio Vescovo Palatucci perché certamente senza il loro supporto quei 200.000 non avrebbero pututo sopravvivere! Se. poi lui per essere stato costretto a firmare delle liste di ebrei da mandare ai campi di sterminio non può più essere considerato un giusto tra le nazioni per il regolamento di Gerusalemme questo è poi un altro argomento.

Dietrich Bonhoeffer e Giovanni Palatucci [ due santi martiri cristiani contro il nazismo con diverse modalità di posizione e di strategia ] [ questo è il vero cristianesimo e quello che limitatamente alle circostanze era possibile fare contro il nazismo islamico e contro ogni intolleranza per la libertà di religione che è libertà di coscienza. Ogni uomo è nato libero e deve rimanere libero. ] Nel 1945 la Chiesa confessante offrì a Stoccarda la famosa ammissione di colpa «La chiesa [...] è rimasta muta dove avrebbe dovuto gridare perché il sangue degli innocenti gridava al cielo... Essa è rimasta a guardare quando sotto la copertura del nome di Cristo si sono compiute violenze ed ingiustizie... La chiesa (luterana) confessa di aver assistito all'uso arbitrario della forza brutale alle sofferenze fisiche e spirituali di innumerevoli innocenti all'oppressione all'odio all'assassinio senza levare la propria voce in loro favore senza aver trovato vie per correre loro in aiuto. Essa si è resa colpevole della vita dei fratelli più deboli e indifesi di Gesù Cristo (gli ebrei)... Lo confessa... Non ha rinfacciato al calunniatore la sua ingiustizia e ha abbandonato il calunniato al suo destino». Tuttaltro fu il comportamento "prudente" della Chiesa Cattolica perché quando la Conferenza dei Vescovi olandesi condannò il nazismo per ritorsione Hitler sterminò 10.000 preti e suore tra le cui vittime più famose di quella retata annoveriamo Edith Stein e Massimiliano Maria Colbe. Quindi la Chiesa Cattolica seguì la strada delle catacombe nascondendo gli ebrei nei conventi e facilitando in ogni modo il loro trasferimento negli Stati Uniti come hanno fatto tutti i cittadini di Dalmazia Fiume e Gorizia che salvarono la vita di 200.000 ebrei che fuggivano dai balcani e che proprio per questo furono abbandonati dai farisei anglo-americani al genocidio per mano di Tito infatti furono 200.000 gli italiani istriani che furono infoibati (nelle foibe del Carso) o affogati. Così si consumò l'oblio dei massoni comunisti e democristiani contro uno dei migliori popoli italiani colpevoli soltanto di avere un cristianesimo eroico. Quindi la calunnia di "cristiani-nazisti" non si può generalizzare alla azione della Chiesa Cattolica infatti contro un regime così crudele non sarebbe stato certo lo scontro frontale una strategia produttiva o vincente. Questo dov'è pensare il vice commissario aggiunto di pubblica sicurezza Giovanni Palatucci il quale sembra passato dagli onori per la effettiva azione documentata di salvataggio di alcuni ebrei (ma la realtà imponeva la segretezza della sua azione) alla infamia (di essere stato costretto a ratificare ordini ed ingiunzioni su cui non avrebbe potuto intervenire). Rimane la realtà di avere salvato con la sua prudenziale strategia la vita di tutti gli ebrei che gli fu possibile di salvare e che il suo anti-nazismo anche se non antifascismo (perché non si può ipotizzare che tutti i fascisti fossero automaticamente tutti a favore delle leggi antirazziali anzi è documentata la loro resistenza passiva in alcuni casi il loro ostruzionismo reale anche se non poteva essere un ostruzionismo formale) anche se per alcuni pseudo-sionisti che io chiamerei Rothschilderiani Palatucci lo "Schindler italiano" in realtà [per alcuni studi condotti con dubbia efficacia metodologica e storiogrfica] lui collaborava con i nazisti in modo attivo e virtuoso.

Dietrich Bonhoeffer e Giovanni Palatucci [ due santi martiri cristiani contro il nazismo con diverse modalità di posizione e di strategia ] [tutti noi sappiamo come potebbe essere strumentalizzabile il lavoro del pseudo-storico.] [il museo dell'Olocausto di Washington (per atteggiamento prudenziale) ha rimosso il suo nome dalla mostra. Era noto come lo "Schindler italiano" Per aver salvato 5.000 ebrei dallo sterminio nazista tanto da essere riconosciuto come un giusto da Israele e da essere stato dichiarato martire da papa Giovanni Paolo II. Una verità che tuttavia oggi è diventata molto controversa contestata (a motivo di un lavoro molto dubbio dal punto di visto storiografico nel senso che come tutti sanno i documenti emersi vanno storicizzati con coscienza libera da inquinamenti ideologici o commissioni eventuali di natura ideologica) Perché nessuno può negare che a qualcuno farebbe piacere (per esempio al Spa 666 Fmi ) che ebrei e cristiani si odiasseo ancora! tuttavia permane stante le celebrazioni anche ai più alti livelli istituzionali sono tributate a Giovanni Palatucci ancora oggi grandi onori dimostrano il contrario cioè nella sua posizione Palatucci in favore degli ebrei che certamente salvò (come è documentato) quindi nel caso concreto lui potè fare quello che era possibile di fare per lui in quella sua posizione per non vedere immediatamente anche il suo nome aggiunto alla lista dei deportati con la prospettiva di non poter più aiutare nessuno anche quando le circostanze favorevoli glielo consentissero. ) sullo Schindler italiano è emersa troppa ambiguità forse gravissime calunnie dopo che i ricercatori del Centro Primo Levi hanno avuto accesso a documenti italiani e tedeschi nell'ambito di una ricerca sul ruolo di Fiume dove Palatucci lavorò come funzionario di polizia dal 1940 al 1944.

Dietrich Bonhoeffer e Giovanni Palatucci [ due santi martiri cristiani contro il nazismo con diverse modalità di posizione e di strategia ] La sua stessa morte nel campo di Dachau a 35 anni avvalorò poi la tesi. La sua stessa deportazione a Dachau nel 1944 non fu determinata dalle sue gesta per salvare gli ebrei piuttosto dalle accuse tedesche di appropriazione indebita e tradimento per aver passato ai britannici i piani per l'indipendenza di Fiume nel dopoguerra. [ afferma in modo gravissimo il secondo il Centro Primo Levi quella che in realtà a studi meglio approfonditi e forse non orientati potrebbe apparire una calunnia gravissima contro lo stesso operato di Pio XII appunto per erigere culturalmente il mito di cristian-nazi. Perché questo volere seminare odio tra le comunità ebraiche e cristiane è la strategia di sempre che satana ha avuto condurre! Per poter conservare per i farisei anglo-americani il signoraggio bancario che loro hanno rubato attraverso la congiura massonica bildenberg] Indrimi ha precisato che "il mito" di Palatucci iniziò nel 1952 quando lo zio vescovo Giuseppe Maria Palatucci raccontò questa storia per garantire una pensione ai parenti dell'uomo. "Giovanni Palatucci non rappresenta altro che l'omertà l'arroganza e la condiscendenza di molti giovani funzionari italiani che seguirono con entusiasmo Mussolini nei suoi ultimi disastrosi passi" ha concluso Indrimi nella lettera inviata al museo di Washington. (21 giugno 2013) [ rimane il turbamento il dubbio di trovarci noi oggi con affrettate e forse ideologiche posizioni dominanti che vengono da molto più lontano cioè da parte di coloro che di fatto hanno il monopolio del Fondo monetario internazionale che ha rubato la sovranità economica attraverso il monopolio della sovranità monetaria contro tutti i governi del mondo affinché satana sia tutto in tutti! ] infatti in tutt'altra direzione camminano le autorità politiche italiane nonostante il regime universale massonico di cui anche loro sono parte integrante tuttavia le loro posizioni rimangono più fedeli a quelle che Palatucci era cioè un fedele servitore dello Stato un santo ed un Martire al tempo stesso che visse in momenti drammatici e che fece tutto quello che era razionalmente possibile di fare nella sua posizione... Questo è incontestabile 200.000 istriani furono fatti sterminare da Tito colpevoli di avere salvato altrettanti ebrei a rischio della loro vita e questo i banchieri Rothschild Illuminati da lucifero non poterono dimenticare.. ecco perché oggi Israele si trova sopra un abisso cioè la congiura di farisei-salafiti.

david duke shows explain only the bad side of the Jews but I know also the good side I'm unius REI true Israel Unius REI.
David Duke illustra soltanto il lato cattivo degli ebrei ma io conosco anche il lato buono io sono unius REI true Israel Unius REI.

Con la mediazione del capo della diplomazia di Bruxelles il varano anticristo supremo duce del sistema massonico europeo van rompuy. [ tutti gli inganni massonici per realizzare la terza guerra mondiale! ] Ripreso il dialogo (finto) tra Serbia e Kosovo [infatti non ci può essere pace senza giustizia! il kosovo cioè la LEGA ARaBA per il genocidio che ha realizzato attraverso la NATO a sue spese deve ricostruire tutti i monasteri santuari e chiese che ha fatto distruggere ] BELGRADO Passi in avanti verso la normalizzazione delle relazioni diplomatiche tra Serbia e Kosovo. Oggi infatti è previsto un ulteriore incontro tra i primi ministro serbo e kosovaro Ivica Dačić e Hashim Thaçi per aggiungere un altro tassello al dialogo di pace tra i Governi di Belgrado e di Pristina. Il colloquio si svolgerà alla presenza di Catherine Ashton alto rappresentante per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza dell'Ue. E a conferma della fiducia riposta Dačić e Thaçi sono stati invitati a partecipare alla Conferenza internazionale sulla sicurezza in programma a Monaco di Baviera a fine gennaio. Ne ha dato notizia il quotidiano di Pristina « Lajm». A invitare i due premier precisa il giornale è stato il presidente della Conferenza Wolfgang Ischinger ex ambasciatore tedesco a Washington
ed ex mediatore nei colloqui sullo status del Kosovo. La Conferenza di Monaco giunta quest'anno alla cinquantesima edizione è divenuta uno dei Forum internazionali più importanti e autorevoli in materia di politica estera e di sicurezza. Nei giorni scorsi la Serbia ha anche cominciato il negoziato di adesione all'Unione europea. L'obiettivo è quello di diventare il ventinovesimo Stato dell'Ue nel 2020. [ tutte stronzate! se voi non ripristinare la presenza del popolo Serbo in kosovo voi avallate ogni genocidio che in nome del falso profeta Maometto è stato sempre compiuto in 1400 anni di crimini dalla Lega ARABA per la sharia cioè il progetto imperialistico per la conquista del mondo! ] e poiché voi del sistema massonico siete gli atei satanisti anticristo voi state semplicemente organizzando il massacro di tutto il genere umano.

[ distruggete la CABA satanica ed idolatra della MeCCA e questa perversione di sharia islamica finirà! ] Decisa l'apertura di un corridoio umanitario ( soltanto ) a Homs perché il salafita wahhabita Re della ARAbia Saudita ha bisogno di scudi umani per i suoi 120.000 mercenari tagliatori di teste e stupratori di cristiani innocenti con cui ha invaso la Siria! ] GINEVRA 27. Proseguono i negoziati sulla crisi siriana. Oggi a Ginevra si è aperta la terza tornata di colloqui diretti tra la delegazione del Governo di Damasco e i rappresentanti dell'opposizione. Per il momento si segnalano due importanti accordi uno sull'apertura di un corridoio umanitario per i civili a Homs e l'altro sulla liberazione dei prigionieri. L'opposizione ha invece respinto un documento presentato dal Governo sulla transizione politica. Ieri domenica i negoziati si sono svolti con le due delegazioni nella stessa stanza in mattinata e nel pomeriggio con contatti separati del mediatore internazionale Lakhdar Brahimi con ciascuna delle due parti. L'Esecutivo siriano ha dato l'autorizzazione per evacuare le donne e i bambini dal centro di Homs una delle città siriane più segnate dal conflitto. Brahimi ha dichiarato «Spero che stia arrivando una soluzione per tutti i civili a Homs. Le donne e i bambini sono liberi di partire immediatamente. Anche gli uomini lo potranno fare ma prima il Governo richiede una lista dei nomi». Homs è stata una delle prime aree a essere travolte dal conflitto armato nel 2011. I quartieri della città vecchia sono stati più volte teatro di duri combattimenti tra le milizie ribelli e le truppe dell'esercito di Assad. Secondo fonti degli attivisti circa ottocento famiglie sono ancora intrappolate nelle zone di guerra senza accesso a cibo medicinali e beni di prima necessità. Damasco ha chiesto all'opposizione di fornire la lista dei prigionieri detenuti dai diversi gruppi armati proposta accettata ha detto Brahimi aggiungendo che oggi incontrerà insieme le due delegazioni per nuovi colloqui diretti. «Parleranno intorno allo stesso tavolo » ha spiegato l'ex ministro degli Esteri algerino. Il mediatore internazionale inviato speciale dell'Onu e della Lega Araba ha infine difeso i nuovi colloqui che. tuttavia devono ancora affrontare il vero tema cruciale il futuro politico del presidente siriano Bashar Al Assad. Brahimi ha comunque sottolineato che «portare la Siria fuori dal burrone in cui è caduta richiederà tempo penso che essere troppo lenti sia una via migliore che andare troppo veloci. Se corri puoi guadagnare un'ora e perdere una settimana». Nel conflitto siriano sono morte finora più di 130.000 persone (io dico che sono stati uccisi almeno 500.000 civili). Impressionante il numero degli sfollati oltre un milione di persone è in fuga dai combattimenti. Intanto non si fermano i combattimenti in alcuni quartieri periferici di Damasco e di Aleppo. Sette civili riferisce l'agenzia governativa Sana sono rimasti feriti da un colpo di mortaio lanciato dai ribelli che si è abbattuto sul quartiere cristiano di Bab Tuma [quel coccodrillo saudita salafita non soffre per il popolo siriano ma sui cadaveri di persone innocenti lui dice a Rothschild "ed io cosa ci guadagno?"]

[ Ucraina ] Dopo l'occupazione del ministero della Giustizia le autorità minacciano di decretare lo stato di emergenza in tutto il Paese Resta tesa la situazione nelle strade di Kiev. [ chi ha interesse a dilanire e a impoverire i popoli è sempre il banchiere internazionale il grande architetto il grande fratello quindi tutti quelli che comprano il denaro dal Fondo monetario internazionale sono i suoi complici! ]

Leader dell'opposizione assassinato in Thailandia. [ quindi in ogni modo questo omicidio torna utle al governo! ] BANGKOK 27. Precipita la situazione in Thailandia. Uno dei leader dell'opposizione anti-governativa Suthin Tharathin è stato infatti assassinato ieri a colpi di arma da fuoco a Bangkok mentre parlava alla folla. Lo ha annunciato l'opposizione. Fonti ospedaliere hanno confermato che Suthin leader della rete degli studenti e della Forza democratica per le riforme e rovesciare il Governo (Pefot) è stato colpito da numerosi proiettili alla testa e al collo. Nel medesimo attacco sono rimaste ferite altre nove persone. Il Pefot fa parte della variegata galassia di gruppi di opposizione all'ex primo ministro Thaksin Shinawatra e alla sorella Yingluck attualmente capo dell'Esecutivo ad interim. Un video ripreso dall'alto mostra come l'attentato abbia avuto luogo all'esterno di un tempio della periferia orientale di Bangkok dove era stato allestito un seggio per il voto anticipato in vista delle elezioni generali del prossimo 2 febbraio. L'uomo è stato colpito mentre parlava da un camioncino. L'attacco è stato attribuito a un gruppo di camicie rosse i sostenitori dei Shinawatra provenienti in particolare dal nord-est rurale. Il Pefot è uno dei gruppi più estremi della protesta guidata dall'ex vice premier Suthep Thaugsuban. L'opposizione ha deciso di boicottare le elezioni previste per domenica prossima proponendo l'istituzione di un Consiglio del popolo nominato dall'alto che approvi diverse riforme anti-corruzione prima di tornare alle urne. [ quindi in ogni modo questo omicidio torna utle al governo!]

Le celebrazioni in Italia per la giornata della memoria. Oltre la retorica. [really?] se è oltre la memoria allora chi farà mai una memoria per i 40milioni di martiri cristiani uccisi dai comunisti sovietici durante un tempo di pace?] questa è la verità l'Occidente è nelle mani di massoni satanisti della religione scientista della evoluzione come teoria dogmatica eterna. che loro hanno decretato la distruzione di Israele appunto per rinnovare le celebrazioni non retoriche sulla Shoah.. ed i cristiani di una tale malvagità? non sarebbero mai stati capaci ma un giorno voi vedrete che un certo gruppo di studiosi "Primo Levi" darà anche ai cristiani la colpa per cui è stato sterminato Israele! e tutti diranno "sono stati i christian nazi tutti i seguaci di Unius REI!"

Roma e Madrid insieme per rilanciare (le menzogne) sul lavoro Fmi e Bce a confronto sulla crisi europea [ma senza sovranità monetaria possono fare a gara soltanto sul numero dei suicidati per disperazione o sul numero dei disoccupati] ROMA 27. Italia e Spagna tornano a sedersi intorno al tavolo. L'obiettivo è quello di mettere a punto una forte collaborazione politica europea ma anche internazionale e ribadire quell'asse che fin dall'inizio del suo mandato il presidente del Consiglio Enrico Letta ha voluto stringere con la Spagna per cercare una strategia comune nella lotta alla disoccupazione. Italia e Spagna hanno sofferto degli effetti della crisi e contano un alto tasso di disoccupati tra i giovani oltre il 54 per cento nella penisola iberica il 41 per cento in quella italiana. E questo a fronte di un tasso di disoccupazione complessivo rispettivamente di circa il 26 e il 127 per cento. Tra le attese del vertice Italia-Spagna in programma oggi a Villa Madama c'è anche la costituzione di una strategia comune per contrastare la povertà dilagante in Europa. Ma sul tavolo ci saranno anche i principali dossier politici internazionali a cominciare dall'emergenza Ucraina passando per il difficilissimo conflitto siriano e il complicato processo di pace in Vicino Oriente. [ più parlano questi massoni insieme? Cioè i traditori che hanno rubato la sovranità monetaria e che hanno preso il controllo occulto e reale del potere? e più le cose vanno peggio! ]

Approvata la nuova Costituzione tunisina. TUNISI [ dare a questi ragazzi fiducia solo perché hanno rigettato la Sharia? sarebbe un grave atto di ingenuità infatti sono molto lontani dallo Stato laico ancora! ] e poiché nulla è casuale nel nuovo ordine mondiale massonico questa falsa liberalità è una trappola per Unius REI soltanto! ]. A oltre tre anni dalla rivolta che portò alla caduta di Zine El Abidine Ben Ali la Tunisia ha approvato la nuova Costituzione. Il testo rivisto fino all'ultimo ha ottenuto su 217 deputati 200 voti a favore 12 contrari e 4 astenuti per cui entra in vigore immediatamente. Voluta per impedire una deriva autoritaria nel Paese la Carta mira innanzitutto alla parità uomo-donna. L'articolo 20 afferma l'eguaglianza di diritti e doveri dei due sessi mentre l'articolo 45 impone che il Governo non solo protegga i diritti delle donne ma garantisca le pari opportunità anche all'interno dei consigli elettivi. Nella nuova Costituzione si sancisce poi che l'islam è la religione di Stato ma si esclude la sharia come base del diritto del Paese. Dal canto suo Medhi Jomaa primo ministro tunisino incaricato dal presidente Moncef Marzouki ha annunciato la formazione del suo Governo. Il nuovo Esecutivo composto da indipendenti dovrà ottenere in settimana la fiducia dell'Assemblea nazionale (Parlamento). «Ho dato al presidente la lista dei ministri candidati a ricevere la fiducia dell'Assemblea nazionale costituente» ha dichiarato il premier Medhi Jomaa. Il nuovo Esecutivo avrà il gravoso compito di fare uscire il Paese dalla profonda crisi politica dopo l'assassinio a luglio del deputato dell'opposizione Mohamed Brahmi. Frutto dell'accordo fra gli islamisti del partito di maggioranza Ennahdha i suoi alleati nella coalizione e le opposizioni il nuovo Governo dovrà anche organizzare elezioni legislative e presidenziali entro l'anno.

28 gennaio 0739. WASHINGTON [ quando un satanista americano dice qualcosa? la strada da seguire è giusto tutt'altra infatti non si può cedere al bullismo anarchia violenza! questo non è dialogo ma cadere ostaggi del ricatto! Ovviamente il dialogo è l'anima della democrazia ma distruggere e fare un golpe? non è democrazia! ] Il vicepresidente americano Joe Biden ha chiesto ieri sera al presidente ucraino Viktor Ianukovich di ritirare le forze antisommossa e lavorare con l'opposizione per ridurre le tensioni. In una conversazione telefonica Biden ha anche avvertito Ianukovich che "dichiarare lo stato di emergenza o adottare ogni altra misura di sicurezza così grave peggiorerebbe la situazione e ridurre lo spazio per una soluzione pacifica" della crisi.

Interventi in Myanmar Dalla Banca mondiale due miliardi di dollari in aiuti contro la povertà lol. come aiuti? da restituire poi indietro con gli interessi? Allora la condizione del Myanmar peggiorerà!

[ a tutte le opposizioni deve essere dato uno spazio televisivo per dialogare confrontarsi imparare ad accettare le regole democratiche ma con i violenti è necessario essere violenti! ] [l'Egitto dimostra come la congiura di Erdogan il Wahhabita può essere micidiale quando i satanisti americani farisei li supportano! ma chi compra ad interesse il denaro da loro si merita tutto il male del mondo! ] Nei disordini tra estremisti e polizia almeno 86 morti e oltre mille manifestanti arrestati Annunciate le presidenziali in Egitto. Inoltre Mansour ha assicurato che prenderà «misure eccezionali e straordinarie se la situazione lo richiede» per riportare la sicurezza e la stabilità nel Paese. In questo senso il presidente ad interim ha esortato i tribunali egiziani ad accelerare i processi contro coloro implicati in atti di terrorismo e ha chiesto al procuratore generale che riveda i casi di tutte le persone arrestate. Ma tre anni dopo la rivolta contro l'ex presidente Hosni Mubarak il Paese è ancora costretto a fare i conti con battaglie nelle strade attentati e attacchi nel Sinai. Nel fine settimana complessivamente sono stati almeno 86 i morti e 247 i feriti negli scontri che si sono registrati in tutto l'Egitto tra forze governative ed estremisti islamici sostenitori di Mursi. Lo ha reso noto ieri sera il ministero della Sanità egiziano. «Le vittime sono state uccise nei governatorati del Cairo Alessandria Fayoum Ismaila Assiut Beni Sweif e Menia» ha detto il portavoce Ahmed Kamel. Il ministero dell'Interno ha comunicato di aver arrestato 1.079 rivoltosi persone che erano in possesso di fucili bombe molotov e altre armi; anche diversi poliziotti sono rimasti feriti negli scontri.

Liberati i diplomatici rapiti in Libia. TRIPOLI ( il disatro di Onu USA UE lega Araba è sotto gli occhi di tutti ovunque arriva la loro maledizione tutto precipita allo inferno in modo stabile! ). Sono stati liberati i diplomatici egiziani rapiti nei giorni scorsi nella capitale libica. Lo riporta l'agenzia di Stato egiziana Mena sostenendo che sono stati rilasciati tutti e cinque i membri dell'ambasciata egiziana che erano stati sequestrati tra venerdì notte e sabato. Il rapimento del personale egiziano della sede diplomatica a Tripoli era avvenuto secondo il ministero degli Esteri libico in due tempi venerdì sera era stato prelevato nella sua abitazione nella capitale un primo diplomatico (un funzionario secondo il Governo del Cairo). Sabato l'altro rapimento di diplomatici. Un portavoce dello stesso ministero libico ha annunciato ieri che per motivi di sicurezza «l'ambasciatore egiziano in Libia e più di cinquanta funzionari e diplomatici dell'ambasciata egiziana hanno lasciato Tripoli». Due anni dopo la caduta del regime di Muammar Gheddafi il caos dilaga in Libia e ancora una volta prende di mira anche gli stranieri. Nel frattempo dal sud del Paese arrivano notizie sempre più tragiche di combattimenti sanguinosi che secondo fonti ufficiali mediche locali hanno provocato nelle ultime due settimane almeno 88 morti e 130 feriti a Sebha. Il ministero della Salute fornisce un bilancio ancora più pesante 154 morti e 463 feriti a Sebha e Ouerchefana. Gli scontri vedono contrapposti esponenti delle tribù degli awlad suleiman e dei tebu la prima di origine araba e la seconda africana. L'esercito è stato dispiegato negli ultimi giorni nella regione del Fezzan e il Governo ha dichiarato lo stato d'emergenza.

Estremisti uccisi in Nigeria. [ king saudi arabia io non godo della morte di nessuno! tu sei un bastardo colpire un popolo attraverso il terrorismo era soltanto la tua demonica sharia che poteva pensare ad un crimine del genere e soltanto i satanisti farisei anglo-americani che potevano permetterlo a te! [] ABUJA. Le forze di sicurezza della Nigeria hanno annunciato ieri mattina di avere ucciso quattro presunti militanti del gruppo jihadista di Boko Haram che poco prima avevano attaccato armi in pugno il villaggio di Wala nello Stato di Borno nel nord-est del Paese africano. Lo ha reso noto la polizia precisando che nell'offensiva sono stati anche distrutti quattro veicoli degli estremisti carichi di rudimentali ordigni esplosivi fucili e munizioni. L'intervento contro i Boko Haram è stato reso possibile dopo l'arresto di un affiliato al gruppo che ha fornito informazioni importanti alle autorità. L'insurrezione armata lanciata da Boko Haram movimento d'ispirazione islamica fondamentalista che ha come obiettivo l'imposizione della legge islamica — ha provocato migliaia di vittime dal 2009. Il gruppo è anche responsabile dei feroci attentati contro i cristiani nel nord della Nigeria a maggioranza musulmana. Tra gli episodi più cruenti le bombe scoppiate durante la messa di
Natale del 2011 che provocarono 40 morti e centinaia di feriti.

domenica sono stati uccisi 100 cristiani contro 4 terroristi Boko Haram. è buono questo bilancio ha detto il satanisti wahhabita saudita salafita il Re dei criminali!

La Casa Bianca critica la decisione dell'Afghanistan di scarcerare 37 talebani
Kabul e Washington sotto pressione [ il governo di Afghanistan è l'unico governo islamico che non è ipocrita in tutta la LEGA ARABA sharia califfato almeno loro dicono chiaramente i Talebani devono vincere questa partita e guai a chi non capisce il nostro gioco! ] KABUL 27. Sempre sotto pressione i rapporti fra Afghanistan e Stati Uniti. La decisione da parte delle autorità di Kabul di liberare trentasette talebani considerati da Washington «molto pericolosi» ha innescato una nuova tensione tra i due Paesi. Già nei giorni scorsi la stessa decisione
di rimettere in libertà una trentina di miliziani aveva suscitato l'ira della Casa Bianca. Del resto come hanno precisato fonti militari statunitensi i talebani avevano tentato di colpire prima di essere catturati obiettivi americani. In un comunicato la Casa Bianca esprime la propria netta contrarietà a quanto Kabul ha stabilito sottolineando che in questo modo non solo si inaspriscono i rapporti fra i due Paesi ma si mettono anche a repentaglio i progressi sul piano della sicurezza compiuti in Afghanistan. Ed è proprio sulla questione della sicurezza che si misurano le divergenze tra Kabul e Washington. L'accordo in questione per il dopo 2014 non è stato ancora firmato e sembra che tale firma non sarà posta. Il presidente afghano Hamid Karzai non arretra dalla sua posizione vale dire siglare l'intesa solo dopo le elezioni presidenziali afghani del prossimo 5 aprile. Di parere
contrario è Washington che preme affinché l'intesa sia suggellata quanto prima.
Nel frattempo si pensa ad alternative per garantire all'Afghanistan un
futuro sufficientemente sereno considerando che dopo il 2014 sarà stato
completato il ritiro del contingente internazionale e di conseguenza i talebani potrebbero approfittare di questo vuoto per intensificare le violenze.
Prima che l'accordo sulla sicurezza diventasse motivo di scontro con
Kabul Washington aveva pensato di impiegare sul territorio afghano dopo il 2014 un nucleo di soldati americani per rendere meno traumatico il definitivo passaggio delle consegne. Di fronte all'attuale posizione dell'Afghanistan il Pentagono sta valutando l'adozione della cosiddetta opzione zero vale a dire che nessun militare americano sia pure con sole mansioni logistiche resterà sul territorio afghano. Ma sul tavolo vi sono anche altri piani. In questi giorni il comandante della forze alleate John Dunford ha suggerito al presidente Barack Obama di lasciare in Afghanistan almeno diecimila militari e non solo statunitensi fino alla fine del 2016. Intanto si registrano nuove violenze. Un attentatore suicida si è fatto esplodere a Kabul al passaggio di un autobus di militari quattro persone sono morte e più di venti sono rimaste ferite. Un altro attentato dinamitardo è stato compiuto nella provincia di Nangharhar due civili sono rimasti uccisi.

Quando i sacerdoti non fanno notizia. Non fanno notizia sui giornali ma danno forza e speranza agli uomini sono tutti i vescovi e i preti "anonimi" che continuano a offrire la loro vita in nome di Cristo nel servizio alle diocesi e alle parrocchie. Per questi sacerdoti «coraggiosi santi buoni fedeli» Papa Francesco ha invitato a pregare nella messa celebrata lunedì mattina 27 gennaio

Lettera del segretario del sinodo dei vescovi della Chiesa ortodossa russa fuori dalla Russia. Non si rafforza l'unità cancellando le identità! [ ma satanisti anglo-americani farisei Illuminati dopo avere distrutto la biodiversità ora hanno già deciso quali etnie devono estinguersi! ]

Diecimila documenti sul cristianesimo giapponese alla Vaticana.
Identikit dei martiri di Kiushu. Quando i cristiani si devono nasconderre? poi sono i satanisti quelli che hanno preso il controllo! [qualcuno ha deciso che io non dovevo più fare il copia incolla dal pdf del Osservatore Romano] ok buona notte!

satana Rothschild Saudi arabia io sono stato programmato per vincere per favore non lasciatevi uccidere! Iran regime truffa Occidente. Ministro Yaalon userà prossimi 3 anni per capacità militari 28 gennaio 1236. Israele TEL AVIV Il ministro della Difesa israeliano Moshè Yaalon ha ammonito sulle conseguenze dell'accordo ad interim con l'Iran che ha ammorbidito la pressione su Teheran. Il regime ha detto Yaalon ad una conferenza dell'Istituto per gli studi sulla sicurezza nazionale "userà i prossimi tre anni per allargare la sua base sulla soglia nucleare e acquisire capacità nucleari militari. Stanno truffando la comunità internazionale". [ gli islamici si credono i più furbi e i più crudeli di tutti! ] Yaalon perché tu vuoi aprire gli occhi ai massoni? non esistono ingenui in Occidente ed in nessuna parte del mondo... preparati a morire voi siete stati traditi!

28 gennaio 1231 IL CAIRO [ la arroganza di questi terroristi islamici è senza pudore fucilateli! ] "Abbasso i militari" lo ha gridato il presidente egiziano destituito Mohammed Morsi rifiutandosi di entrare nella gabbia degli imputati al processo contro di lui che si è aperto questa mattina al Cairo.

[ Destroy the satanic and idolater of the CABA Mecca and this perversion of the Islamic sharia it will end! ] Determined opening of an corridor humanitarian ( only ) to Homs because the Salafi Wahhabi King of the Saudi Arabia needs of human shields for 120000 mercenaries of cutters heads and rapists of innocent Christians which has invaded the Syria! ] GENEVA 27. Continue the negotiations on the Syrian crisis. Today to Geneva it is open in the third round of direct talks between the delegation of Government of Damascus and the representatives of the opposition. for the moment we note two important agreements one on the opening of an corridor humanitarian for civilians to Homs and the other on the liberation of prisoners. The opposition however rejected an document submitted by the Government on the transition policy. On Sunday the negotiations are carried out with the two delegations in the same room morning and in the afternoon with separate contacts of broker international Lakhdar Brahimi with each of the two parts. The Executive Syrian has given permission for evacuate the women and the children from the center of Homs one of the Syrian cities more marked from the conflict. Brahimi said " I ​​hope that 's coming a solution for to all civilians Homs. The women and the children are free of starting immediately. Also the men will do but before the government takes a list of names. " Homs is was one of the raw areas to be overwhelmed conflict armed in 2011. The neighborhoods of the city are old been several times theater of heavy fighting between the militias rebels and the troops army of Assad. According to sources of the activists about eight hundred families are still trapped in areas of war without access to food and medicines goods of first necessity. Damascus he asked opposition of to provide the list of prisoners held by different armed groups proposal accepted he said Brahimi adding that today meet together the two delegations for new talks direct. " They will talk about around at the same table " he explained the former Minister of Foreign Affairs of Algeria. The mediator international envoy special and the UN of the Arab League finally defended the new talks that. however must still face the true the crucial issue the future political of president Syria Bashar Al Assad. Brahimi has however pointed out that ' lead Syria out of the ravine in which is the fall will require time I think that being too slow is a better way that go too fast. If you run you can earn and an hour miss a week. " In the conflict Syrian macaws death so far most of 130000 people (me I say that are killed at least 500000 civilians). Impressive the number of displaced persons as well as an million of people is in fleeing the fighting. Meanwhile not stop the fighting in some of the suburbs Damascus and of Aleppo. Seven civilians the government agency Sana macaws wounded by an shot of mortar launched by the rebels who it is felled on the neighborhood christian of Bab Tuma [ that crocodile Saudi Salafi not suffer for the people Syrian but on the corpses of people innocent people he says to Rothschild " and I said what's in it? "]

[ Ukraine ] After the occupation of ministry of the Justice the authorities threatening of declare the state of emergency everything the country the situation remains tense in the roads of Kiev. [Who has interest to dilanire and to impoverish peoples is always the banker international large architect big brother therefore all those who buy money from Fund monetary international macaws his accomplices! ]

Opposition leader who was assassinated in Thailand. [ Then in every way this murder back utle the government! ] BANGKOK 27. Precipitates the situation in Thailand. One of opposition leaders anti-government Suthin Tharathin is in fact been assassinated to yesterday shots of firearm to while Bangkok spoke to the crowd. The announced the opposition. Hospital sources have confirmed that Suthin leader of the network students and of the Democratic Force for the reform and to overthrow the Government ( Pefot ) is was hit by several bullets in the head and in the neck. In the same attack macaws left wounds others nine people. The Pefot part of the varied galaxy of groups of opposition former prime minister Thaksin Shinawatra and at the sister Yingluck currently chief executive ad interim. an video taken from above shows how the attack had place outside of an the temple of the a suburb east of Bangkok where he had been set an seat for voting anticipated in view of the general election of next February 2. Man is was shot while he spoke an pickup truck. The attack is was attributed to an group of shirts red supporters of Shinawatra coming in particularly from the rural north -east. The Pefot is one of the more extreme groups of the protest led by former deputy prime minister Suthep Thaugsuban. The opposition has decided of boycott the elections planned for next Sunday proposing the establishment of an Board of people appointed from above which approves various reforms anti- corruption first of to return to urns. [ Then in every way this murder back utle the government! ]